Avvisiamo tutti gli utenti che lo shop dei Genietti rimarrà chiuso dal 07/08 allo 02/09 compresi per ferie.

Tutti gli ordini pervenuti dal 7 agosto al 2 settembre verranno evasi solamente dal 3 settembre 2019

(+39) 0573.91.90.74CONTATTACI
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

Tartare di vitella con pesto di cavolo nero e tartufo - Di Shamira Gatta

Iniziamo il mese di maggio con una ricetta fresca che possiamo realizzare con gli ultimi tartufi marzuoli che si trovano in circolazione. Una ricetta semplice ma gustosa che potrete preparare con anticipo ed assemblare direttamente dove volete, anche in mezzo ad un campo per un bellissimo picnic primaverile!

tartare pesto e tartufo

Per prima cosa, olio alla clorofilla di prezzemolo

Gli ingredienti:

  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • Olio etra vergine d’oliva

Per cominciare, sbollentate per un minuto il prezzemolo in acqua bollente, raffreddatelo velocemente in acqua e ghiaccio, asciugatelo per bene e poi passatelo in estrattore. Fatto questo, unite 20 grammi dell'estratto ottenuto a 50 grammi di olio extra vergine di oliva e frullate con il mixer a immersione per ottenere la salsa per la tartare.

Per preparare la tartare

Gli ingredienti:

    • 300 g di filetto di vitella
    • Olio alla clorofilla di prezzemolo
    • Sale
    • Pepe bianco

Per una tartare ben fatta, battete al coltello il filetto di vitella, che andrà poi condito con sale, pepe bianco e l’emulsione ottenuta con l’olio e la clorofilla di prezzemolo. Mescolate il tutto e lasciate riposare almeno 30 minuti al fresco prima di servire.

Per il pesto di cavolo nero

Gli ingredienti:

        • 200 g di cime di cavolo nero
        • 100 g di parmigiano
        • 50 g di pinoli
        • Olio extra vergine d’oliva
        • Sale

Per il pesto, iniziate sbollentando le cime di cavolo nero per un paio di minuti in acqua bollente, scolatele e raffreddatele velocemente in acqua e ghiaccio, per poi asciugarle e tritarle finemente con un coltello oppure, se volete fare prima, con il frullatore a lame. A questo punto aggiungete il parmigiano grattugiato e i pinoli pestati (o frullati), aggiungete olio fin quanto basta per ottenere una sorta di pesto e aggiustate di sale. Tenetelo da parte per l'assemblaggio del piatto.

Finitura e impiattamento

Impiattamento tartare tartufo e cavolo nero

Gli ingredienti:

        • Germogli di mizuna a piacere
        • Fiocchi di sale
        • Tartufo marzuolo
        • Pesto di cavolo nero

Per la finitura e impiattamento disponete la tartare alla base del piatto, spolverate la carne con i fiocchi di sale, condite con qualche cucchiaino di pesto di cavolo nero e aggiungete qualche scaglia di tartufo ottenuta con l’affetta tartufo dei Genietti.

Lascia un Commento