(+39) 0573.91.90.74CONTATTACI
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Informiamo i nostri clienti che, a causa delle ferie relative al periodo estivo, i nostri ordini subiranno dei ritardi dal 6 al 16 Agosto.  Le spedizioni riprenderanno normalmente dal 17 Agosto


We inform our customers that, due to the summer holidays, our orders will be delayed from 6 to 16 August. Shipments will normally resume from August 17th

Product was successfully added to your shopping cart.

Tutorial di cucina - Il segreto per la pasta sfoglia veloce fatta in casa

Una delle grandi paste base della pasticceria, temuta da molti e amata da tutti, presentata da noi in versione facile, veloce e golosa: sua maestà la pasta sfoglia.

Pasta sfoglia, cos'è e come si usa

Tra i grandi "must" della pasticceria vi è sicuramente la pasta sfoglia, una preparazione alla base di un numero infinito di dolci (e di salati) davvero golosi: millefoglie, diplomatica, cornetti dolci e salati, rustici, pizzette...la lista è parecchio lunga.

La sfoglia è una pasta particolare, chiamata così proprio perchè la sua preparazione abituale, che prevede di piegare la pasta molte volte su se stessa, genera una vera e propria stratificazione a fogli che rendono croccanti le sfoglie sottili e fragranti, o delicate e burrose le preparazioni più grandi (come i cornetti). Se invece volete preparare una crostata, perché non date un'occhio alla nostra ricetta per la pasta frolla morbida?

Ingredienti per la pasta sfoglia perfetta, facile e veloce

Vediamo per prima cosa di quali ingredienti abbiamo bisogno per creare la nostra pasta sfoglia fatta in casa. Innanzitutto, ovviamente, è bene assicurarsi di utilizzare solamente ingredienti di alta qualità, e in questo caso la differenza la farà il burro: migliore sarà il burro utilizzato, migliore il sapore della nostra sfoglia.

    Per 5-6 porzioni di pasta sfoglia veloce:

  • 150 grammi di farina
  • 100 grammi di burro
  • 75 grammi di acqua
  • sale (3-4 grammi)

Con solo 4 ingredienti potrete seguire i segreti per una pasta sfoglia perfetta!

La preparazione del panetto di burro per la sfoglia

La pasta sfoglia, sia nella versione "canonica" che realizzata tramite la nostra ricetta rapida, ha bisogno di essere separata in due preparazioni differenti. La prima di queste preparazioni è il "panetto", ovvero un composto di burro e farina che va posto all'interno della pasta vera e propria prima di iniziarne la piegatura e sfogliatura. Preparate il burro tagliandolo a tocchetti piccoli (portatelo a temperatura ambiente, ma non scioglietelo) e unitevi 30 grammi della farina totale. Impastate fino a che il burro non ha assorbito la farina ma assicuratevi di non usare le mani, poichè scalderebbero il burro e lo scioglierebbero. Utilizzate una spatola o il nostro impastatutto a filo per mantenere il burro alla temperatura corretta. Quando il composto è pronto, mettetelo fra due fogli di carta forno e, con il nostro mattarello refrigerato, spianatelo dando la forma di un panetto rettangolare di mezzo centimetro. A questo punto, avrete preparato il vostro panetto, mettetelo in frigo a riposare e passate alla preparazioene del secondo impasto per la pasta sfoglia veloce.

Il secondo impasto per la sfoglia veloce perfetta e l'inizio della sfogliatura.

Questa parte, fortunatamente, è la più semplice. Impastate semplicemente l'acqua con il sale e la farina restante, dovreste ottenere un composto morbido. Stendete ben bene l'impasto, fino a ottenere un rettangolo di pasta abbastanza largo per contenere il vostro panetto di burro e farina al suo centro con abbastanza pasta sui lati per richiudere il panetto sui due lati lunghi.

chiudere sfoglia

Una volta che l'avrete chiuso, comincia la piegatura: spianate la vostra pasta sfoglia nel verso lungo, e poi decidete se fare la piegatura a 3 oppure a 4, come mostrato nei disegni.

 

Piegatura Sfoglia a 3 Piegatura della sfoglia a 3

Piegatura della sfoglia a 4 Piegatura della sfoglia a 4

Non importa come pieghiate, è una preferenza personale. Ovviamente maggiore il numero di pieghe, maggiore il numero di sfoglie.

Ogni volta che farete una piegatura sarà necessario anche stendere in direzione perpendicolare alle pieghe, e così via fino a raggiungere il numero di sfoglie volute. Vi consigliamo di utilizzare un piano di marmo e il nostro mattarello refrigerato per lavorare al meglio la pasta sfoglia, ma in ogni caso ricordatevi di raffreddare continuamente il vostro impasto in frigo per 20-30 minuti: dovrete avere pazienza, ma si tratta di una condizione necessaria alla riuscita di una buona pasta sfoglia veloce.

Aggiungi questa ricetta al tuo pinterest! Aggiungi questa ricetta al tuo pinterest!

Quando avrete il numero di strati desiderati (che calcolerete moltiplicando le pieghe di ogni stesura per le pieghe successive: per esempio 5 stesure a 4 pieghe risulteranno in 4x4x4x4x4= 4096 strati di sfoglia) avrete la vostra pasta per la ricetta che desiderata. Questa pasta sfoglia veloce non sarà perfetta come quella della pasticceria, ma vi assicuriamo che, con un burro di alto livello, potrete peparare dolci (e salati) davvero sopraffini.

Lascia un Commento