(+39) 0573.91.90.74CONTATTACI
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

Ricette dolci: frittelle di farina di castagne

Ispirate alla tradizione toscana contadina, le frittelle di farina di castagne sono delle ottime frittelle da preparare in occasione del Carnevale. La nostra amica Dany Idee Ricette propone la versione più antica (più semplice e povera) con sola farina dolce, ma potete arricchire l’impasto con ricotta, uvetta o pinoli secondo preferenza. Il colore bruno della frittelle di farina dolce ricorda il cacao e le renderà golose agli occhi dei bambini!

Ingredienti:

  • 200 gr. di farina di castagne
  • 70 gr. di farina 00
  • 50 gr. di zucchero
  • 1 uovo
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato
  • Un po’ di vinsanto (o altro liquore secondo gradimento)
  • Buccia di arancia
  • Acqua q.b.
  • Olio di semi di arachidi per friggere

Per decorare:

  • Zucchero a velo o zucchero semolato secondo preferenza
  • Palline o codette colorate

Preparazione

grattugia-frittelleIn una ciotola mettete la farina di castagne setacciata, aggiungete l’uovo e il latte e iniziate a mescolare. Unite la buccia dell’arancia grattugiata con l'aiuto della Grattugia Multifunzione, la farina 00, il pizzico di lievito e un po’ di vinsanto. Amalgamate gli ingredienti quindi aggiungete acqua fino ad ottenere un composto omogeneo e abbastanza liquido. pinza-scolafritto-frittelleScaldate bene l’olio di semi in una pentola dai bordi alti e, a fiamma più bassa, lasciate cadere 5/6 cucchiaiate d’impasto, distanziandole tra di loro. Girate le frittelle per farle colorire da entrambi i lati e scolatele utilizzando la Pinza Scolafritto. Passatele quindi nello zucchero mescolato con le palline/codette colorate. Se di gradimento potete cospargere con altro zucchero con il Mini Setaccio o versare a pioggia altre palline/codette colorate. Buon carnevale a tutti!

Cerchi altre ricette dolci? Consulta queste:

Ecco gli accessori da cucina perfetti per preparare questa ricetta:

Lascia un Commento