(+39) 0573.91.90.74CONTATTACI
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

Guerrilla Marketing: I Genietti invadono Milano

#GeniettiMania. I Genietti animano Piazza Duomo con un’operazione di guerrilla marketing ideata per promuovere gli innovativi e geniali oggetti da cucina.

Una frase – Look at my back, you won’t forget – ed un particolare QR code protagonisti delle vie più frequentate di Milano durante la Settimana della Moda. Turisti e habitué del centro sabato 21 settembre a caccia del QR code da scansionare per vincere il Genietto.

L’Agenzia Della Nesta di Arezzo ha ideato la strategia di comunicazione non convenzionale per affiancare l’evento in store di Anna Moroni de “La Prova del Cuoco” a La Rinascente e coinvolgere in maniera attiva anche il pubblico in piazza. Il successo riscosso da questo evento è andato aldilà di ogni più rosea aspettativa. Non solo per i "Mi Piace" raggiunti dalla pagina Facebook, ma anche per la simpatia che le ragazze hanno portato nella famosa piazza sovrastata dalla Madonnina.

Tanti gruppi, giovani, meno giovani, donne e uomini, tutti incuriositi dalla t-shirt con la frase che invitava a guardare alle spalle delle ragazze dove era posizionato in bella mostra il particolarissimo QR code che, se scansionato con lo smartphone, permetteva l’accesso alla pagina ufficiale di Facebook. Al termine della scansione è stato regalato l’originale Assaggiaspaghetti, uno de I Genietti più apprezzati dal pubblico.

Questo tipo di attività non convenzionale è stata scelta per aumentare l’awareness on-line del brand che ha così raggiunto centinaia di fan sulla pagina ufficiale di Facebook. Per far crescere la community on-line e rivivere un’esperienza divertente insieme ai nuovi follower degli accessori che rendono unica la cucina.

La IPAC SpA di Pistoia, azienda che ha ideato "I Genietti" e le "Clippe", piccoli e funzionali oggetti di design per la cucina, famosi nel mondo, venduti perfino nel prestigioso concept store parigino Merci e nel gift shop del Moma di New York, si è dimostrata colpita dal clamore suscitato ed in linea con future attività di marketing non convenzionale.

Lascia un Commento