(+39) 0573.91.90.74CONTATTACI
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

Come fare la pizza fatta in casa

Alta e soffice, bassa e croccante, bianca o farcita: la pizza è sempre la scelta giusta, dal sabato sera con gli amici a quella avanzata dal giorno prima. Farla in casa è davvero semplice: bastano pochi ingredienti e poca fatica, l’importante è far lievitare bene l’impasto, con calma, per ottenere una pizza gustosa e ben digeribile. Scopri i nostri consigli per fare una pizza fatta in casa che non ha niente da invidiare a quella della pizzeria!

Guarda il video tutorial dei Pizza Lovers:

Impasto per la pizza: gli ingredienti

Il segreto per fare una pizza fatta in casa a regola d’arte è l’impasto: una ricetta di base semplice che si prepara con pochi ingredienti e si adatta ad ogni tipo di condimento. Ecco quello che serve!

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr. di farina (metà Manitoba e metà tipo 00)
  • 5 gr. di lievito di birra fresco
  • 10 gr. di sale
  • 300 ml d’acqua a temperatura ambiente
  • 20 ml d’Olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero
ingredienti pizza fatta in casa

Come fare la pizza fatta in casa: alcuni consigli

Come prima cosa, sciogliere il lievito in acqua tiepida insieme allo zucchero, poi lasciarlo attivare per 5 minuti. Mettere le farine in una ciotola, formare un buco al centro e versarvi il lievito con l’acqua. Impastare energicamente per integrare mano a mano tutta l’acqua, poi aggiungere l’olio e sale e continuare a lavorare fino a rendere l’impasto omogeneo e senza grumi.

Quando l’impasto diventa liscio, morbido ed elastico, dividerlo in panetti con l’aiuto della pratica Spatola Multiuso e posizionarli in un contenitore, dopo averlo spolverato con la farina. Coprire i panetti con un panno e lasciarli riposare lontano da correnti d’aria, in un posto tiepido, come il forno spento con la luce accesa. La lievitazione impiega circa 2 – 3 ore, ma più è lunga (e senza sbalzi di temperatura), più la pizza fatta in casa diventa morbida e digeribile.

impastare pizza fatta in casa

Una volta che l’impasto ha raggiunto almeno il doppio del volume iniziale, è pronto per essere steso. Prendere un panetto alla volta, lavorarlo con le mani fino ad ottenere uno spessore di 1- 2 cm, creare un tondo o la forma desiderata e adagiarlo su una teglia oleata.  A questo punto condire la pizza con la salsa di pomodoro o gli ingredienti preferiti, tranne la mozzarella che va aggiunta a metà cottura.

Scaldare il forno a 250° (220° se è ventilato), infornare la pizza e cuocere per circa 6-7 minuti (5 se il forno è statico). Mentre la pizza è in forno, scolare la mozzarella e tagliarla a cubetti. È fondamentale strizzarla bene prima di metterla sulla pizza, in modo da evitare che una volta in forno rilasci troppa acqua.

lievitazione pizza fatta in casa

Estrarre la pizza dal forno e condirla con la mozzarella, dopodiché rimettere in forno per altri 6-7 minuti. Al termine della cottura, spostate la pizza su un piatto da portata ed, eventualmente, guarnire con atri ingredienti a crudo come le foglioline di basilico o affettati. Tagliare la pizza a spicchi con la Rotopinza: un unico e pratico accessorio per tagliare e servire i tranci.

La pizza fatta in casa è ottima servita ben calda e, nel caso in cui avanzi, può essere conservata in frigorifero al massimo per un giorno, mentre l’impasto, se coperto, si può mantenere anche per un paio di giorni. Inoltre, può essere tranquillamente congelato, meglio se diviso già in porzioni, e conservato in un sacchetto gelo.

L’accessorio geniale: la Pinza Scolafritto

Pizza Lovers è una selezione di accessori da cucina dedicata a chi ama fare la pizza fatta in casa. Ecco cosa contiene:

  • Rotopinza: rotella tagliapizza e pinza per servire i tranci di pizza, crostata…
  • Spatola multiuso: la spatola per tagliare e porzionare impasti e per raschiare le incrostazioni
  • Bamat: il matterello bamboo della linea Ipac Bamboo
  • Misurino Universale: il pratico misurino della linea Ideale
pinzascolafritto-frittura-perfetta

 

Lascia un Commento